Lo Studio Legale KMLegalNet, grazie ad avvocati di alto rango con alle spalle una solida esperienza, è la soluzione ottimale in tema di contenziosi societari. Infatti, nella gestione delle controversie societarie bisogna essere assistiti da professionisti con profonda conoscenza della materia per proporre al cliente la migliore soluzione tra una mediazione stragiudiziale ovvero una controversia giudiziale nella sezione specializzata del Tribunale in materia di impresa. In particolare, l’attenzione è rivolta a controversie societarie, commerciali e bancarie cosi meglio specificate:

– azioni di responsabilità nei confronti dell’Amministratore o componenti del Consiglio di Amministrazione per gravi irregolarità nella gestione dell’azienda;

– azioni di responsabilità contro Revisore Legale o Collegio Sindacale;

– contro il soggetto incaricato della revisione contabile per i danni derivanti da propri inadempimenti o da fatti illeciti commessi;

– azioni di responsabilità contro il liquidatore, direttore o dirigente;

– azioni di responsabilità promosse dai creditori contro la società o dai creditori delle società controllate contro le società che le controllano;opposizione dei creditori sociali alla deliberazione assembleare di riduzione del capitale sociale rispettivamente nella S.p.A. e nella S.r.L (artt. 2445 e 2482 del codice civile);

– opposizione dei creditori sociali alla deliberazione di costituzione di un patrimonio destinato nella S.p.A.;

– opposizione rispettivamente dei creditori sociali e dei possessori di obbligazioni sociali alle operazioni straordinarie societarie (come le fusioni, scissioni e trasformazioni);

– per il mancato rispetto dei termini di contratto sia con clienti che con fornitori;

– l’accertamento, la costituzione, la modificazione o l’estinzione di un rapporto societario;

– azioni legali sia tra soci della società, che tra soci contro la società;

– procedimenti relativi al recesso o all’esclusione dei soci;

– per trasferimento delle partecipazioni sociali ed ogni altro negozio avente ad oggetto le partecipazioni sociali o i diritti inerenti;

– impugnazioni di delibere assembleari e decisioni degli organi sociali;

– ogni impugnativa da parte dei soci, degli amministratori o dei sindaci delle deliberazioni o decisioni degli organi sociali;

– in materia di patti parasociali anche diversi da quelli regolati dall’art. 2341 bis del codice civile;

– per concorrenza sleale;

– per violazione di contratti relativi ai rapporti di controllo e coordinamento fra società secondo gli articoli 2359, c. 1, n. 3, 2497septies e 2545septies del codice civile;

– violazione dei diritti di proprietà intellettuale (marchi, brevetti, diritto d’autore, ecc);

– violazione di informazioni aziendali riservate;

– per controversie bancarie come l’anatocismo e l’usura bancaria;

– azioni di classe per diritti individuali omogenei per i consumatori (di cui all’art. 140-bis del d.lgs. 206/2005;

– azioni dei dipendenti nei confronti della società o della società nei confronti dei dipendenti;

– per gli aspetti relativi all’esecuzione di contratti pubblici di appalto di lavori, servizi o forniture di rilevanza comunitaria;

– controversie relative alla violazione della normativa antitrust dell’Unione europea;

– controversie societarie su contratti di carattere internazionale.

Il contenzioso complesso ed articolato non demoralizza i professionisti dello Studio Legale KMLegalNet, che grazie al loro alto tasso tecnico specifico in materia riusciranno ad affrontare qualunque sfida con entusiasmo e dedizione.